Privati e Famiglie

Home/Soluzioni/Privati e Famiglie
Privati e Famiglie 2017-04-09T11:02:19+00:00

I risvolti economici che un evento accidentale, imprevisto, dannoso possano cagionare a se stessi, ai propri cari, ai propri beni, possono essere talvolta molto pesanti da sostenere  ed in taluni casi possono  destabilizzare pesantemente la vita e la serenità della propria famiglia.

Per questa ragione si decide di analizzare preventivamente assieme al proprio consulente assicurativo quali rischi è prudente ed opportuno spostare sulle solide spalle di una Compagnia di Assicurazione.

Uno dei valori aggiunti che può avere un Broker rispetto ad altri è che, avendo rapporti di libera collaborazione (ovvero senza vincoli) con una moltitudine di Assicuratori è avvantaggiato nel poter trovare la migliore risposta alle esigenze emerse o manifestate.

Casa e Fabbricati

Posso proteggermi dai pericoli ai quali è esposta la mia casa, anche dal terremoto?

Sono molteplici i fatti di cronaca che, quasi quotidianamente, riportano l’attenzione dei Mass Media sulla questione sicurezza fra le mura domestiche. Quello che dovrebbe essere il nostro “rifugio”, il posto più sicuro del mondo per noi e per i nostri cari, talvolta nasconde innumerevoli insidie più o meno pericolose.

Quante volte abbiamo sentito dell’effetto devastante dell’incendio derivante da corto circuito di apparecchi elettrici ed elettronici, di prese multiple, o di luci dell’albero di natale (spesso cinesi)? Quando accade pensiamo che possa capitare solo agli altri… Ed ancora di fughe di gas che cagionano al proprio immobile ed ai terzi danni patrimoniali (e spesso non solo) dagli effetti spesso drammatici. Talvolta possono essere pesanti in termini economici anche i danni che i ladri cagionano a seguito di un furto appropriandosi dei nostri beni più preziosi accumulati in una vita di sacrifici (senza considerare la sostituzione delle serrature, il ripristino dei serramenti e quant’altro)… Ultimo, ma non ultimo, qualsiasi evento dannoso accada per nostra responsabilità civile verso terzi (per fatto involontario ed accidentale)… Il nostro figlioletto vivace che all’asilo rompe gli occhiali del compagno (o peggio), o che in una cristalleria fa cadere come fossero delle pedine del domino una serie di vasi brutti ma di valore; la domestica che si fa male mentre fa le pulizie; un vaso che cade dal balcone e colpisce il veicolo parcheggiato del vicino litigioso (sperando che non colpisca proprio lui).

Ultimamente alcune primarie Compagnie – dopo anni di riluttanza – hanno iniziato a prevedere il caso del terremoto nelle proprie polizze (o con prodotti specifici dedicati).

Insomma… inutile elencare quante possono essere le casistiche! Bisogna solo comprendere che basta un po di attenzione e sensibilità al problema per proteggere, con un costo spesso inferiore rispetto a quanto possiamo pensare, la nostra casa di proprietà o in locazione con buone coperture assicurative che mettano al sicuro in tutto o in grossa parte  il proprio patrimonio, la sicurezza dei propri cari e gli sforzi di una vita da fatti imprevisti e talvolta imprevedibili malgrado l’estrema attenzione.

Malattia e Infortuni

Posso tutelare la salute della mia famiglia da Malattia ed Infortuni?

La sanità pubblica italiana è sicuramente motivo di eccellenza per il nostro paese. Tuttavia in taluni casi avere una 
copertura assicurativa, può rappresentare la garanzia di poter affrontare con maggiore serenità la risoluzione di un problema.

Vi sono una miriade di soluzioni presenti sul mercato assicurativo. A nostro avviso non sono tutte valide alla stessa maniera poichè talune non garantiscono l’assicurato in caso di reale necessità (ad esempio in caso di patologie recidivanti o croniche), poichè le Compagnie spesso si riservano il diritto di disdettare il contratto in caso di sinistro.

Vi sono formule davvero per tutte le tasche e per tutte le esigenze che prevedono, ad esempio:

  • formula completa: assicurare il rimborso o il pagamento diretto, se trattasi di strutture convenzionate, delle spese medico-assistenziali rese necessarie da ricovero in centro sanitario privato causa malattia e/o infortunio. Nel caso di ricovero in struttura pubblica di solito viene riconosciuta una diaria sostitutiva giornaliera;
  • formula con franchigia: una formula simile alla precedente con l’inserimento di una franchigia che ne limiti il costo;
  • formula grandi interventi: assicura il rimborso o il pagamento diretto, se trattasi di strutture convenzionate, delle spese medico-assistenziali rese necessarie da ricovero per Grande Intervento Chirurgico in centro sanitario privato causa malattia e/o infortunio. Come garanzia speciale – di solito – viene riconosciuta una diaria sostitutiva giornaliera nel caso di ricovero per Grande Intervento Chirurgico in struttura pubblica.

Tutela Legale

Cosa si intende per Tutela Legale?

“L’assicurazione di tutela legale – a norma dell’art.173 del D.lgs 7 settembre 2005 nr.209, c.d. Codice delle
Assicurazioni – è il contratto con il quale l’impresa di assicurazione, verso il pagamento di un premio, si obbliga a prendere a carico le spese legali o peritali o a fornire prestazioni di altra natura, occorrenti all’assicurato per la difesa dei suoi interessi in sede giudiziale, in ogni tipo di procedimento, o in sede extragiudiziale soprattutto allo scopo di conseguire il risarcimento dei danni subiti o per difendersi contro una domanda di risarcimento avanzata nei suoi confronti, purchè non proposta dall’impresa che presta la copertura assicurativa di tutela legale.”

Quando acquistare una polizza di Tutela Legale?

La tutela legale è una garanzia che può essere acquistata singolarmente per proteggere se stessi e la propria famiglia o la propria Azienda, la propria Professione da onerose controversie giudiziarie.

Tale garanzia è sempre consigliato sia abbinata ad integrazione e completamento di una qualsiasi polizza che copra la tutela del patrimonio (esempio la RC Professionale).

E’ una copertura importante?

Negli ultimi anni sono incrementate esponenzialmente le controversie giudiziarie sia in ambito della vita privata, sia in ambito lavorativo.

Questo comporta che spesso si è costretti a sobbarcarsi l’onere di lunghi processi, sempre più costosi, con spese di avvocati, di CTU e CTP che spesso rendono antieconomica la vertenza stessa, senza avere peraltro la certezza dell’esito della controversia.

Quali sono gli elementi da considerare nella scelta della tutela legale?

  • in primo luogo che la polizza di tutela legale sia emessa da una compagnia diversa da quella che gestisce il contratto di tutela patrimoniale.Questo affinchè il Cliente possa sentirsi libero di far valere i propri diritti, ove previsto dal contratto di tutela legale, anche nei confronti di Compagnie Assicuratrici che gestiscono altre sue polizze.
  • in secondo luogo bisogna leggere con attenzione le garanzie proposte ed i limiti di operatività anche delle polizze di tutela legale, poichè non sono tutte uguali e non offrono la stessa operatività in termini di garanzie.

Tutela della Famiglia

Quali sono i pericoli ai quali è esposta la mia casa?

Sono molteplici i fatti di cronaca che, quasi quotidianamente, riportano l’attenzione dei Mass Media sulla questione sicurezza fra le mura domestiche. Quello che dovrebbe essere il nostro “rifugio”, il posto più sicuro del mondo per noi e per i nostri cari, talvolta nasconde innumerevoli insidie più o meno pericolose.

Quante volte abbiamo sentito dell’effetto devastante dell’incendio derivante da corto circuito di apparecchi elettrici ed elettronici, di prese multiple, o di luci dell’albero di natale (spesso cinesi)? Quando accade pensiamo che possa capitare solo agli altri… Ed ancora di fughe di gas che cagionano al proprio immobile ed ai terzi danni patrimoniali (e spesso non solo) dagli effetti spesso drammatici.

Talvolta possono essere pesanti in termini economici anche i danni che i ladri cagionano a seguito di un furto appropriandosi dei nostri beni più preziosi accumulati in una vita di sacrifici (senza considerare la sostituzione delle serrature, il ripristino dei serramenti e quant’altro)… Ultimo, ma non ultimo, qualsiasi evento dannoso accada per nostra responsabilità civile verso terzi (per fatto involontario ed accidentale)… Il nostro figlioletto vivace che all’asilo rompe gli occhiali del compagno (o peggio), o che in una cristalleria fa cadere come fossero delle pedine del domino una serie di vasi brutti ma di valore; la domestica che si fa male mentre fa le pulizie; un vaso che cade dal balcone e colpisce il veicolo parcheggiato del vicino litigioso (sperando che non colpisca proprio lui).

Insomma… inutile elencare quante possono essere le casistiche! Bisogna solo comprendere che basta un po di attenzione e sensibilità al problema per proteggere, con un costo spesso inferiore rispetto a quanto possiamo pensare, la nostra casa di proprietà o in locazione con buone coperture assicurative che mettano al sicuro in tutto o in grossa parte  il proprio patrimonio, la sicurezza dei propri cari e gli sforzi di una vita da fatti imprevisti e talvolta imprevedibili malgrado l’estrema attenzione.

Posso tutelare la salute della mia famiglia?

La sanità pubblica italiana è sicuramente motivo di eccellenza per il nostro paese. Tuttavia in taluni casi avere una
copertura assicurativa, può rappresentare la garanzia di poter affrontare con maggiore serenità la risoluzione di un problema.

Vi sono una miriade di soluzioni presenti sul mercato assicurativo. A nostro avviso non sono tutte valide alla stessa maniera poichè talune non garantiscono l’assicurato in caso di reale necessità (ad esempio in caso di patologie recidivanti o croniche), poichè le Compagnie spesso si riservano il diritto di disdettare il contratto in caso di sinistro.

Vi sono formule davvero per tutte le tasche e per tutte le esigenze che prevedono, ad esempio:

  • formula completa: assicurare il rimborso o il pagamento diretto, se trattasi di strutture convenzionate, delle spese medico-assistenziali rese necessarie da ricovero in centro sanitario privato causa malattia e/o infortunio. Nel caso di ricovero in struttura pubblica di solito viene riconosciuta una diaria sostitutiva giornaliera;
  • formula con franchigia: una formula simile alla precedente con l’inserimento di una franchigia che ne limiti il costo;
  • formula grandi interventi: assicura il rimborso o il pagamento diretto, se trattasi di strutture convenzionate, delle spese medico-assistenziali rese necessarie da ricovero per Grande Intervento Chirurgico in centro sanitario privato causa malattia e/o infortunio. Come garanzia speciale – di solito – viene riconosciuta una diaria sostitutiva giornaliera nel caso di ricovero per Grande Intervento Chirurgico in struttura pubblica.

Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress