Donazione, Polizza su immobili di provenienza donativa (a tutela di Banca o Privato)

La donazione è considerata dal legislatore come un anticipo sulla successione, e quindi è soggetta a una possibile contrarietà e impugnazione nel momento in cui si apre il procedimento per l’eredità.

La legge italiana infatti riserva a coniuge, figli e altri familiari una quota di eredità detta “legittima”.

Se un erede legittimario ritiene di essere stato privato o leso della sua quota di legittima per effetto della donazione effettuata in vita dal defunto a favore di altre persone, può chiedere l’azione di riduzione e la conseguente re-immissione dell’immobile nel patrimonio del donante per il ricalcolo dell’eredità.

Pertanto, la concreta possibilità che in un tempo futuro, l’immobile possa essere oggetto di azione di restituzione da parte dei legittimari, indebolisce le aspettative economiche di realizzo del venditore e anche la certezza di chi compra. Inoltre, l’eventuale ente finanziatore sarà poco incline a concedere credito per una compravendita con queste caratteristiche

Donazione Facile

E’ il prodotto che facilita la compravendita di un bene donato.

Donazione, Polizza su immobili di provenienza donativa (a tutela di Banca o Privato)
  • L’acquirente di un bene che è stato oggetto di donazione perché è assicurato dal rischio relativo all’obbligo di restituzione dell’immobile all’erede legittimario del donante;
  • Il creditore ipotecario dell’acquirente perché è assicurato dal rischio di cancellazione dell’ipoteca gravante sull’immobile, a seguito della restituzione dell’immobile all’erede legittimario del donante.
  • Non è necessaria alcuna appendice di vincolo in quanto il creditore ipotecario è direttamente e automaticamente beneficiario della polizza.
  • La durata del contratto di assicurazione è variabile e non prevede una data di cessazione predeterminata.
  • La copertura è infatti efficace sino a prescrizione del diritto del legittimario ad agire per la restituzione dell’immobile.
  • Ad esempio, trascorsi 20 anni dalla trascrizione della donazione in assenza di opposizioni oppure qualora il donante sia deceduto da oltre 10 anni (dall’apertura della successione) senza che sia stata trascritta alcuna domanda di riduzione.
  • La tutela rimane attiva anche in caso di cartolarizzazione del mutuo.
  • La polizza si trasferisce senza costi aggiuntivi.
  • Il premio di polizza è unico, anticipato per tutto il periodo di copertura.
  • Il donante;
  • Il donatario;
  • L’acquirente dell’immobile o suo avente causa;
  • Il creditore ipotecario dell’acquirente dell’immobile.
  • Previene il verificarsi del rischio di restituzione dell’immobile, libero da eventuale ipoteca, versando direttamente all’erede legittimario l’equivalente in denaro previsto dall’art. 563 e.e.
  • Il pagamento all’erede legittimario è effettuato già in primo grado di giudizio e comunque non appena il provvedimento è esecutivo. In tal modo il terzo proprietario non perde la proprietà del bene e la banca non può perdere l’ipoteca.
  • Le spese legali del procedimento giudiziale sono a carico della Compagnia.

Banca Donatario

È il prodotto finalizzato a facilitare la concessione di finanziamenti per la ristrutturazione di immobili di provenienza donativo.

Donazione, Polizza su immobili di provenienza donativa (a tutela di Banca o Privato)
  • La banca finanziatrice del donatario dal rischio di cancellazione dell’ipoteca gravante sull’immobile, a seguito della restituzione dell’immobile all’erede legittimario del donante.
  • Può essere sottoscritta dal donatario che sia anche legittimario del donante, che voglia ristrutturare l’immobile ricevuto in donazione.
  • Previene il verificarsi del rischio di perdere la garanzia ipotecaria a seguito dell’esercizio di un’azione di riduzione.
  • La copertura è valida anche in caso di aggravamento del rischio derivante da un mutamento delle circostanze ( quale ad esempio la nascita di un secondo figlio del donante).
  • Efficace sino a prescrizione del diritto del legittimario di agire in riduzione della donazione, oppure sino al momento dell’estinzione del finanziamento.

Contattaci

un nostro professionista è a tua disposizione

compila il modulo
oppure chiamaci al 080 521 88 79

siamo aperti dal lunedì al giovedì
ore 09.00 – 13.00  /  15.00 – 19.00
venerdi 09.00 – 13.00

mobile: 347 872 28 18
dalle 09.00 alle 19.00)

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn